Struzzi e Furbi

 

Home

 Finalmente hanno toccato il "DIO PALLONE"

Come mai solo ora si sono decisi a prendere provvedimenti nei confronti del massimo sport nazionale? E perché quando Zeman al momento delle sue esternazioni invece di essere ascoltato è stato “purgato”? Perché Grillo sapeva alcune verità da anni (e le rendeva pubbliche) ma nessuno è mai intervenuto? Perché Maradona nonostante si dopasse e si drogasse era e per molti lo è ancora? un dio? Perché Pantani uguale? Perché un cantante famoso che muore per overdose ce lo ritroviamo qualche anno dopo in un memorial? Perché perché perché potremmo andare avanti così per ore ma la risposta è solo una?.perchè siamo noi che permettiamo che ciò accada, e non serve a niente andare agli spettacoli di Grillo ad applaudire se poi non si fa niente. L’Italia (Istituzionale) si muove solo quando “il Fatto”è già accaduto, mentre l’Italia popolare si giustifica dicendo: è vero TUTTI SAPEVANO MA NESSUNO HA FATTO NIENTE! Ascoltando uno dei tanti dibattiti in TV molti personaggi autorevoli (ma prima del casino dov’erano?) sostenevano che bisognava denunciare l’illecito alle autorità competenti?.ma ci stiamo dimenticando il trattamento che hanno subito i personaggi sopraccitati ed il sottoscritto stesso per aver segnalato cose “Scomode” ? Ma sapete cosa succede in quest’Italietta se qualcuno si permettere di dire quello che vede o quello che sa? Ci stiamo dimenticando che viviamo in una nazione dove molti cittadini per ottenere giustizia si devono rivolgere a Striscia la notizia o alle Iene? Sono decenni che il doping c’è! Pensate che riusciranno a debellarlo? Pensate che gli sponsor caccino milioni su milioni di euro per puro spirito decubertiano? Che le varie televisioni impazziscono per assicurarsi i diritti televisivi del vattelapesca calcio? La risposta è NO! Qui bisogna creare PROFITTO, e visto cosa sta accadendo nell’ economia e nello sport è il caso di dire A QUALSIASI PREZZO e con QUALSIASI MEZZO! Una cosa ci tengo precisare?coloro che per anni sapendo e tacendo sono rimasti alla finestra a guardare senza muovere un dito (istituzioni, giornalisti, politici opinionisti ecc) sono coloro che ora gridano più forte! Del resto il detto che “L’Italiano sale sempre sul carro del vincitore” avrà origine da qualche cosa, ed ai mondiali di Germania tutto questo ce lo faranno pesare. Ma come abbiamo fatto a non accorgerci (?) che in Italia ad essere malato non è soltanto il calcio, ma buona parte della società. Ancora una volta non abbiamo perso l’occasione per dimostrare al mondo di che pasta siamo fatti! primavera2006

                                                                                   

TORNA ARCHIVIO ARTICOLI