IL RE  IL PRINCIPE ED IL POVERO

Home

 

 

 

 

 

Visto che già tutti gli organi d’informazione si sono scatenati in un battage pubblicitario a base di diete, pillole, creme dimagranti, prodotti rassodanti e chi più ne ha più ne metta, mi permetto di darvi anch’io un consiglio su come rimettersi in forma per l’estate in modo naturale e assolutamente gratuito. Molti di voi (di una certa età) ricorderanno il detto che i nostri vecchi amavano ripetere riguardo l’alimentazione giornaliera:colazione da RE, pranzo da PRINCIPE e cena da POVERO.
Ebbene il segreto di un fisico in forma (365 giorni l’anno) è tutto qui! Pensandoci bene non è poi un gran segreto, gli anglosassoni hanno sempre considerato la colazione il pasto più importante della giornata.Io non voglio entrare in terminologie tecniche per addetti ai lavori, come già saprete a me piace spiegare le cose in maniera semplice alla portata di tutti. Come ben sappiamo l’importante in una dieta (per persone in sovrappeso) è quella di togliere delle calorie eccedenti senza però togliere gli elementi nutrizionali necessari a mantenere il nostro organismo in salute.
Prendiamo il concetto di cena povera, noi dobbiamo introdurre solo quello che ci serve, tutto quello che ingeriamo in più si deposita e si trasforma in ciccia. Del resto la natura ha predisposto che la crescita dell’uomo avvenga solamente durante il sonno. Ecco spiegato perchè i bambini (in crescita) necessitano di dormire molto, mentre "il nonno" (che di crescere ha smesso da parecchio) lo ritroviamo alle 5 del mattino a spasso per casa con la moka del caffè in mano. Allora la soluzione sta nel regolamentare il modo di mangiare. Saltare la colazione, fare un pranzo frugale a mezzogiorno e recuperare tutto quello che è rimasto indietro a cena, porta ad una sovralimentazione prima di andare a letto e tutto ciò che non “si brucia” si deposita. Al contrario fare un abbondante colazione, uno spuntino a metà mattina, un pranzo con carboidrati, una piccola merenda ed una cena a basso regime calorico prevalentemente proteico porterà ad accelerare il nostro metabolismo ed a non appesantirlo con pasti abbondantissimi e poco frequenti. Naturalmente bere molto durante l’arco della giornata e poco ai pasti e fuggire da tutti i cibi spazzatura (patatine, brioches, pop corn ecc).
Come regola (quasi) mai carboidrati per cena. Questo metodo (che introduce tutti gli elementi nutritivi nell’arco della giornata) consente di perdere peso anche senza allenarsi, se poi abbinate il tutto con un minimo di attività fisica... il vostro metabolismo vi ringrazierà ulteriormente. E allora cosa aspettate a procurarvi una tabella alimentare con tutti i valori calorici e proteici... fatevi una cena a base di cibi con una alta percentuale di proteine e con una bassa percentuale di calorie ed il gioco è fatto. Ah... dimenticavo: il segreto è smettere di mangiare quando lo stimolo della fame è finito, questo vi consentirà di mangiare meno e più frequentemente.
Attenzione!! Quanto scritto sopra non è una dieta ma bensì dei consigli dietetici per persone sane e senza nessun tipo di disturbo alimentare.
Non iniziate mai una dieta senza aver consultato prima un esperto.

 

TORNA ARCHIVIO ARTICOLI